David Moyes – Il Centrocampista Fluidificante


MANCHESTER UNITED 3David Moyes ha ricevuto l’eredità difficile di un Manchester United al culmine delle sue potenzialità, per il tecnico scozzese si è aperto un ciclo non privo di insidie e problemi che rendono arduo il compito di centrare gli obiettivi stagionali. La perdita dei terminali offensivi (causa infortuni ) hanno portato Moyes a creare schemi offensivi per il reparto arretrato che contro squadre ben organizzate in fase difensiva hanno portato lo United a segnare con difficoltà….

MANCHESTER UNITED 10Il disegno tattico si è spostato in un definitivo 442 che però ha richiesto numerose prove nell’individuare gli interpreti giusti per garantire l’equilibrio.  Questo perchè uno dei movimenti richiesti da Moyes è  la diagonale ad aprirsi dei due centrocampisti verso le fasce mentre le catene laterali spingono in  base alle esigenze tattiche. Il questo modo le catene esterne si sono decisamente rafforzate per lo sfruttamento di una delle caratteristiche migliori del 442 e cioè il perfetto sincronismo negli scambi tra Esterno difensivo ed Esterno di centrocampo in fase di sovrapposizione, a discapito però di un lavoro di sofferenza da parte degli attaccanti.MANCHESTER UNITED Un dato preoccupante che caratterizza infatti lo United di Moyes… è sicuramente gli scarsi attacchi centrali da parte della squadra, questo perchè centralmente le punte non si possono dedicare ai movimenti offensivi….. contro il Newcastle ad esempio Van Persie si è spesso allontanato dalla linea d’attacco alla ricerca di una palla tra le linee per far salire in maniera organica la squadra, cercando di dare creatività e fantasia alla manovra sterile in fase di costruzione che era decaduta su qualche palla lunga.MANCHESTER UNITED 1

  1. Lo screen in questione ci mostra i motivi di tale gioco, la mancanza di costruzione ha costretto Moyes ad individuare delle camere di Regìa che gli permettessero una fase di impostazione più ragionata e con la possibilità di giocare su entrambe le fasce.  Ma per isolare Cleverly…. Evrà e Nanì hanno dovuto impegnare la difesa del Newcastle in zona ultraoffensiva trasformando il terzino dello United in un vero Centrocampista fluidificante….MANCHESTER UNITED 7 un concetto diverso rispetto al terzino classico di spinta perchè pur partendo dalla zona del fluidificante i compiti difensivi nel primo quarto di campo vicino all’area di rigore sono praticamente annullati ( 1.19% le giocate effettuate). Nello screen iniziale di FM abbiamo provato a ricreare una situazione che riproducesse le idee di Moyes riguardo alle aspettative di un Centrocampista fluidificante che sono due MANCHESTER UNITED 5MANCHESTER UNITED 4:

 

 

 

 

 

La prima è la conquista del fondo da cui poter avere una situazione favorevole in termini di Cross, Assist e passaggi chiave … mentre la seconda è di cercare continuamente la porta con una soluzione di tiro defilato, molto importante perchè spesso sul tiro incrociato l’attaccante sul secondo palo che non arretra è l’uomo adatto al tap in sul portiere. A presto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: