343 una STRAMA idea – part 2


L’impressione è che Cassano fino a che Nagatomo non gli dà il cambio nel tenere a bada Lichsteiner, rimane nettamente fuori dal gioco e questo ci fà subito pensare che il 343 iniziale non abbia niente dei movimenti standard del modulo, bensì sia solo un modo per arrivare ad un altro scopo tattico, anche perchè il sacrificio di due uomini per tenere a bada un terzino sembra davvero molto impegnativo in una sfida del genere. Infatti gli obbiettivi sono molteplici ma sicuramente quello più importante è ottenere il 2 contro 2 in area sapendo benissimo che Asamoh è poco incline alle diagonali strette in area. Infatti la mossa più auspicabile per il tecnico dell’Inter è un arretramento di Pirlo a formare un triangolo difensivo centrale, che permetterebbe a Cambiasso di intercettarlo negli ultimi 20 metri dove il centrocampista difensivo nerazzurro nell’inserimento si esprime anche in fase offensiva. Tatticamente una bella mossa ma la Juventus viene da una serie positiva importante proprio per la grande forza mentale della squadra, e di fronte all’attacco non si lascia intimorire e porta tutti sull’uno contro uno mostrando una grande prova di forza e di carattere. Forse lo stesso Stramaccioni capisce che rimontare contro una squadra così è realmente un’impresa difficile.Uno degli schemi preferiti dell’Inter viene modificato per l’occasione, infatti con palla sulla trequarti di Cassano Milito esce di scena prendendosi a braccetto Barzargli e contribuisce a realizzare il due contro due in area. Ma lo schema non prevede più inserimenti da dietro dato che l’abilità dei centrali difensivi a intercettare palla e ripartire rapidamente con corse diagonali è ormai nota e chiunque ne conosca il potenziale se ne tiene alla larga da farlo succedere, bensì lo schema prevede un attacco all’area favorito dal 2 contro 2, con palla di Cassano a scavalcare i difensori centrali. Ma i risultati sono ancora poco determinanti perchè la Juventus arretrando grazie anche all’abilità di Buffon riesce a coprire l’area di rigore con grande personalità. Se durante la partita in fase di non possesso l’Inter stabilisce che Milito e Palacio controllino Pirlo, quando è in possesso palla Cambiasso deve sempre controllarlo in fase di transizione perchè le punte potrebbero essere distanti, questo lo condiziona sempre dal proporsi negli spazi in fase offensiva. E ancora una volta pensiamo che il 343 del primo tempo non convinca a livello offensivo ma abbia sopratutto uno scopo di innervosire la Juve,

Su rinvio di Buffon infatti marcature a uomo ben definite per evitare che che la Juve possa impostare dal basso su regìa di Pirlo, ma nessuno si aspettava che Juan Jesus avesse compito di prendersi Vidal, il centrale interista infatti anche nella fase più aggressiva dell’Inter si è dimostrato adatto ad uscire dalla linea difensiva per aggredire il centrocampo ( vedi il recupero palla di Guarin che porta al gol ) .

Il cambio Lichsteiner/Caceres ha permesso all’Inter di rendere la Juventus un pò più prevedibile negli schemi e quindi nel secondo tempo ha potuto giocare più a suo modo con un attacco a tre che riesce a concludere da solo la fase offensiva ma determinante è stato l’inserimento di Guarin dietro le punte, Stramaccioni infatti passa da un 343 ad un 3412 che in fase difensiva si chiude in un 5212 proprio quando la Juventus si butta in avanti all’arrembaggio. La sua entrata in campo è determinante mettendosi davanti a Pirlo, sullo screen si vede benissimo come si affretti a coprire lo scarico su Metodista juventino,Rapidità e ottima propensione al tiro da lontano hanno poi contribuito ad esaltare la sua prestazione e ad espugnare lo Juventus Stadium. Anche se inizialmente il 343 è potuto sembrare azzardato il gol a freddo ha giustificato la presenza in campo delle tre punte e forse la Juve ha anche sofferto le due sostituzioni che aveva dovuto eseguire prima dell’Inter e si è trovata con una carta in meno quando doveva rimettersi in gioco ma nulla toglie alla STRAMA idea che il tecnico dell’Inter ha progettato per questa partita. A presto…..

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: