Italia – Dai e Vai


Dovrà essere il tormentone di Prandelli per tutto l’Europeo, che dovrà combattere la staticità dei suoi giocatori. Il test con la Spagna è positivo ma mostra anche i limiti della squadra che deve lavorare meglio nel creare i triangoli di passaggio mostrandosi molto più dinamica. Nella partita alcune posizioni sono state troppo rigide (Giaccherini, Balotelli e anche lo stesso Maggio ci ha abituato ad interpretazioni migliori), le due occasioni migliori sono arrivate proprio quando Prandelli ha inserito giocatori di movimento che attaccano gli avversari dietro alle spalle. Cassano ha interpretato perfettamente il ruolo attaccando sempre lo spazio del terzino che andava a pressare ( vedi anche l’azione sul cross per Thiago Motta 1° T) dettando spesso linee di passaggio a Pirlo. Prandelli dovrà fare scelte importanti sia nel modulo che negli interpreti, il 352 sembra ancora da oliare gli esterni mancano di un ricambio adeguato e gli interni devono integrarsi meglio nelle transizioni. Vedremo se il Mister si fiderà di questi titolari per affrontare la Croazia. A presto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: