” Un gol non è un caso “


Riprendiamo il tema tattico del 442 Sporco analizzando le posizioni e i movimenti conseguenti. Ricordate la Punta che esegue il movimento Intermedio? Se guardate bene lo screen ritroverete la strategia iniziale dello schema. La punta occupa lo spazio lasciato dal Regista andandosi a posizionare come vertice basso del  triangolo offensivo formato dall ‘Ala sx  e dalla Punta compagna di reparto che attaccano l’ area di rigore da due diagonali convergenti al centro, il suo ruolo è determinante proprio nel cercare subito l’appoggio in verticale. Voglio ricordare che partiamo da un 442 in linea quindi l’ Ala sx offensiva detta i movimenti del centrocampo ecco perchè è importante fidarsi di un pò della sua creatività. Fate attenzione ai due centrali difensivi, il movimento avanti e dietro delle punte, porta in materia di marcatura a zona, problemi di competenza di copertura cioè…. è il centrocampista che si abbassa sulla diagonale difensiva o è uno dei due centrali che si alza a fare la diagonale chiamando l’altro centrale a a stringere e accorciare? Se siete voi ad affrontare un simile problema date compiti ben precisi perchè altrimenti finirete con i Punti Interrogativi e gli altri faranno gol!!!. Ma riprendiamo lo screen, focalizzate la diagonale che ha due punti di riferimento ben precisi: il Regista che apre o stringe l’angolo della diagonale e l’ Ala Dx che delimita l’ampiezza e l’interpretazione. Quello dell’ Ala dx è un ruolo fondamentale per far interpretare lo schema in tre situazioni differenti, infatti seguendo l’azione nella posizione originale garantirà ampiezza e copertura offrendosi al recupero della Seconda Palla, aggredendo lo spazio avanti a sè allungherà la diagonale offensiva dando ampiezza in profondità e finalizzazzione alla zona del secondo palo e quindi creando un’opzione in più per il passaggio di rifinitura sia per il vertice del triangolo offensivo (P) sia per incocciare un Cross teso, arretrando nella zona intermedia garantisce le diagonali corte di copertura favorendo gli inserimenti del terzino o l’allargamento della punta dando densità alla zona mediana dietro al centrocampista offensivo. Certo parliamo di settaggi non facili da armonizzare però possiamo dire con soddisfazione che ” un gol non è per caso”….. A presto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: