Mandiamoli in crisi


Saper attaccare la diagonale corta centrale di un 442 deve far parte del bagaglio tecnico di ogni allenatore. I modi sono diversi ma il principio è uno solo.. dobbiamo attaccare i due centrocampisti centrali. Vediamo una soluzione: il centrale che porta palla non deve fare la differenza ma deve solo attaccare lo spazio  non deve perdere palla assolutamente quindi..tecnico..deciso.. ma non deve fare il fenomeno, lui è solo l’esca. Il 442 soffre questa diagonale deve continuamente tenere un uomo pronto a rientrare con i tempi giusti non può spingere con tutta la linea del centrocampo e costringe alla scelta che il compagno di centrocampo rischi di più. Nello screen chi porta palla ha un attaccante completo a supporto che non dà profondità ma offre sponda alla catena offensiva che si allunga sul lato aperto di chi porta palla, e qui serve l’attaccante di qualità che preferibilmente deve avere la soluzione dalla distanza . L’esterno dx alto è molto importante non è solo un ala capace di attaccare la profondità ma deve essere in grado di accentrarsi e trovare più soluzioni sia con l’attaccante che con il centrocampista che si inserisce (deve allungare la catena quindi i compiti difensivi sono minimi) parte da lontano ma i suoi compiti sono da punta  . Il terzino deve essere sicuro e saper leggere la situazione, quindi scartate chi spinge troppo senza vedere un passaggio utile o chi non torna dopo la sgaloppata… tra le sue carte dovrebbe avere un bel passaggio lungo linea o la capacità di aiutare chi rimane a difendere. Il centrocampista che si inserisce parte da un ruolo difensivo però le caratteristiche sono di un centrocampista offensivo bravo ad inserirsi in grado di guadagnare campo anche palla al piede. Il sistema prevede di far girare palla quindi sono importanti i tempi di gioco (ritmo+ perdita di tempo) e chi rimane deve difendere ma sopratutto il giocatore a coprire davanti alla difesa ricopre il ruolo fondamentale di prendere il passaggio di scarico quindi evitate i mediani rocciosi con i piedi a ferro da stiro, la capacità di saper gestire il pallone è la base di chi inizia a costruire il gioco nella parte bassa della mediana. A presto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: