Squadra corta e stretta


Per capire le tecniche difensive bisogna aver chiaro il concetto di giocatori sotto-palla. In pratica durante la partita dovremo verificare quando la squadra avversaria ha la palla in possesso quanti dei nostri giocatori rientrano in fase difensiva sotto il possessore prendendo una posizione difensiva. Nello screen vediamo come una delle due punte esegua non il pressing sul portatore ma il posizionamento difensivo sottopalla. Chiarito il concetto qui vediamo come creare una squadra corta e stretta: la linea difensiva gioca molto alta ad accorciare le distanze il centrocampo invece ha Mentalità Ruoli e Compiti più difensivi (spesso uno dei due esterni è abilitato alle ripartenze) ma per rimanere compatti è importante gestire bene il pressing dei singoli. L’avversario deve essere aggredito appena entra nel corridoio laterale dove il centrocampista andrà in pressing aspettando il raddoppio del terzino, un’aggressione troppo anticipata libererebbe il loro centrocampista sulla trequarti con possibilità di manovra. Questo posizionamento infatti prevede di non far giocare tra le linee, ed è importante verificare che ciò non accada magari rinforzando lo schema con un’incontrista a centrocampo, perchè una giocata filtrante dalla trequarti renderebbe vulnerabile la linea difensiva all’inserimento della Punta Avanzata avversaria. Per questo è importante impostare il portiere in modo avanzato per coprire le incursioni della Punta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: